Cade la neve

Cade la neve

Legge Antonella Musolino

Sui campi e sulle strade

silenziosa e lieve

volteggiando, la neve

cade.

Danza la falda bianca

nell’ampio ciel scherzosa,

poi sul terren si posa,

stanca.

In mille immote forme

sui tetti e sui camini

sui cippi e sui giardini,

dorme.

Tutto d’intorno è pace,

chiuso in un oblìo profondo,

indifferente il mondo


tace.

Ada Negri

6+
1 Comment
  • Avatar
    Classe prima
    Rispondi
    - Novembre 23, 2020

    Stamattina abbiamo letto questa poesia e ci è piaciuta molto. Avremmo voluto che nevicasse davvero.
    La poesia è servita per parlare dei cinque sensi, delle emozioni che si provano quando nevica e di quali vestiti indossiamo quando fa freddo.
    Grazie

    0

Post a Comment

Comment
Nome
Email
Nome Scuola o Ruolo