La “Danza macabra”

La “Danza macabra”

La Danza Macabra di Camille Saint-Säens è stata eseguita per la prima volta il 25 gennaio 1874 ai Concerts Colonne di Parigi e fu accolta dal pubblico con sonori fischi…..eppure questa musica è stata successivamente ripresa ed utilizzata come colonna sonora per filmati e cartoni animati (Disney) fino ai giorni nostri. Nell’immaginario collettivo viene collegata alla notte di Halloween e rappresenta la burlesca parodia degli scheletri che usciti dalle tombe allo scoccare della mezzanotte, danzano al suono del violino suonato dalla morte.

Dodici rintocchi su un re di arpa e corno, scandiscono lo scoccare della mezzanotte. Un violino, che sembra accordarsi, schizza sinistramente un primo tema, sarcastico e dirompente nella sua successione di quinte giuste e quinte diminuite. Al suono aggressivo del violino, viene contrapposto un altro tema, una specie di lento valzer, di carattere malinconico segnato da cromatismi discendenti.

L’uso virtuosistico dell’insieme strumentale lascia improvvisamente spazio ad un celebre assolo di xilofono che, sul pizzicato degli archi riproduce lo scricchiolio delle ossa degli scheletri danzanti. E’ una trovata geniale che ben rende l’effetto!!

È lo staccato dell’oboe che, alla fine, imitando il canto del gallo ristabilisce la quiete, con il sorgere del giorno. Torna la calma della normalità e il vortice sonoro si placa, lasciandoci i fumi ambigui di un’ironia raffinata e burlesca.

Nel filmato proposto ho preferito mettere in risalto la struttura strumentale della composizione ma per chi volesse approfondire consiglio di vedere anche i seguenti video realizzati in epoche differenti?

3+
2 Comments
  • Avatar
    EMANUELE
    Rispondi
    - Novembre 3, 2020

    Questa musica e danza è da far gelare il sangue! Qesta musica mi ha fatto pensare molto a tutti gli halloween della mia vita.

    3+

Post a Comment

Comment
Nome
Email
Nome Scuola o Ruolo