“Ho scelto la vita, così sono diventata libera”

“Ho scelto la vita, così sono diventata libera”

La senatrice Liliana Segre, ha parlato oggi nel suo ultimo intervento pubblico, ai ragazzi delle scuole , raccontando loro di quando a 14 anni fu deportata ad Auschwitz:

«Nel mio racconto c’è l’amore, la pietà, il ricordo struggente di me stessa, di quello che ero ero, di quella ragazzina che perse tutto e che fu portata ad Auschwitz. Quella ragazzina di cui ora sono nonna così come mi sento nonna di tutti i ragazzi cui oggi passerò il testimone del ricordo….».

Testimone instancabile della shoa e simbolo, paladina della libertà e della pace, Le mandiamo un grande abbraccio ed un grazie caloroso per non averci permesso di dimenticare. Ricordare a volte è estremamente doloroso ma è il solo modo per non cadere di nuovo nell’errore.

“Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare”, in questa frase penso sia racchiuso il senso più alto e più educativo di tutto il discorso della senatrice.

Grazie cara Liliana per il tuo coraggio e per averci trasmesso i valori insindacabili della libertà e della non violenza, siamo orgogliosi di te!

11+
1 Comment
  • Avatar
    IMMA
    Rispondi
    - Ottobre 15, 2020

    “Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare” – questa frase dice tutto, esprime il dolore e al contempo educa alla non violenza, al coraggio, alla pace!
    E’ ammirevole la forza di questa donna che insegna ad andare avanti sempre nella vita e a non odiare mai nemmeno dinanzi a cose orribili come nel suo caso.

    3+

Post a Comment

Comment
Nome
Email
Nome Scuola o Ruolo